MYLIDEA ED IL MINIMAL DESIGN, LO STILE MINIMALISTA NELL’ARREDAMENTO MODERNO

Mylidea da sempre attenta agli stili ed al design da tempo ha abbracciato lo stile che più rappresenta la ricercatezza e lo studio delle nuove tecnologie. Lo stile minimalista o il minimal design che riverbera poi nell’arredamento minimal.

Ma cos’è l’arredamento minimal e lo stile minimal? Un interessante articolo molto esaustivo lo troverete nella nuova rubrica di stile e design EDOMIA, l’articolo in questione è “DA DOVE NASCE LO STILE MINIMALISTA E QUAL È IL SIGNIFICATO?
L’ORIGINE DELLO STILE MINIMALISTA”. Articolo molto intersante che analizza lo stile e ciò che rappresenta da diversi punti di vista e che da anche alcuni consigli su come avvicinarsi a questo stile che poi è in verità un vero e proprio modo di percepire il mondo.

Ma quindi che cos’è questo stile, perché molti ne vengono affascinati e al tempo stesso è molto difficile non sfociare in qualche ibrido pessimo e poco rappresentativo? Lo stile minimal si sviluppa dagli anni 60/70, come risposta ad una estetica ridondante, estetica trsversale che va dalla letteratura all’architettura e cioè rappresentare l’essenziale, il reale, non l’artificio, non il corroborato da strati di inutilità, celebre infatti è la frase “less is more”, che fa da chiosa a quello che è il fondamento del minimalismo, “meno è di più”.

Attraverso questa inclinazione, questa sensibilità, si ha la capacità di eliminare il superfluo, il non essenziale e mettere in risalto quello che effettivamente è importante e funzionale, l’effetto è estremamente elegante e ricercato, anche perché il gusto ha la sua funzione e viene esplicato con ricercatezza estrema, perché tutto deve essere fatto con volontà.

Date queste premesse era natrale che Mylidea si avvicinasse con estremo interesse a questo stile, moderno, contemporameo, anzi, si può senza dubbio dire senza tempo, poichè è legato ad una inclinazione all’esetitco, inteso come estrama sintesi della volontà di rappresentare il bello ed il ricercato, in ogni ambito e non di meno l’arredamento.

Per questo motivo Mylidea seleziona con attenzioni i brand che faranno parte della sua scuderia, ecco perché ha scelto aziende come Tomasella, Orme, Compab, Altamarea e Arrital, perché oltre ad essere l’eccellenza in fatto di arredamento, ricerca, tecnologia e materiali, perché sviluppano collezzioni da togliere il fiato.

soggiorno_05
soggiorno_03
bagno_03
bagno_01